Archivi categoria: foto

Albe e tramonti a Pisa Town (o dintorni)

Standard

Ogni giorno uguale, e ogni giorno diverso.
Faccio colazione alla finestra, in compagnia del pino, nelle belle giornate seguo il profilo dei monti laggiù,
disegnato dalla luce ancora tiepida del sole.

alba a pisa        alba pisa

In un altro posto, ad una certa ora della sera inizia lo spettacolo cangiante di nuvole e luce.
Lo guardo sempre dalla stessa angolazione; distolgo gli occhi dallo schermo, per qualche minuto,
per poi tornare alle mie seosocialcose. Sempre uguali, sempre diverse.

Tramonto Pisa        tramonto pisa  Tramonto a Pisa        crepuscolo pisa

Annunci

Sull’essere social

Standard

Quando tre anni fa, da poco sbarcata a Pisa Town, aprivo questo blog…non avevo nessuna pretesa. Era il mio personale modo per familiarizzare con una terra nuova e con il suo popolo così diverso dal mio.

Mi divertivo, e mi diverto tutt’ora ad osservarne manie e paradossi, ma anche ad apprezzarne la placida routine, e il modo così lieve con il quale, proprio grazie a questo blog, ho iniziato a fare rete (virtuale e reale) con persone del luogo con cui condivido interessi sia professionali che personali, e che trova(va)no simpatico il mio modo di mettere in luce usi e costumi del popolo pisano.

Pian piano la rete si allarga, si arricchisce di legami social(i) inaspettati e piacevoli, dandomi la possibilità di conoscere anche di persona tanti “pisani doc” che mi insegnano il pisano e la pisanità, al punto che se mi chiedono “Come si scrive Giovanni Calzature?”… lo so, ed è una cosa da pisani-pisani, quasi come aver avuto un’iniziazione 🙂

Capita così, ad esempio, che qualche mese fa durante l’Internet Festival la webradio Radiocicletta mi contatti per un’intervista come blogger di Pisa, durante la quale non perdo occasione per lamentarmi dei vecchini alle casse Coop, vera piaga sociale di questa città.

E capita pure che in estate Instagram apra le porte ai non-iPhonizzati, e la sottoscritta cominci a scattare compulsivamente foto di Pisa e dintorni con l’hashtag #igerspisa, familiarizzando con tanti altri pisani dediti alla smartphotografia (no no, non siamo fotografi…così nessuno si offende).

Così succede che da un paio di giorni sono la #pisanadellasettimana per la community di Instagramers Pisa.

Quando si dice “integrarsi” 🙂

Instagramers Pisa - pisana della settimana

Retoni a Boccadarno (con un’acciuga, e una bilancia)

Standard

Retone a Boccadarno (Marina di Pisa)

Quelle costruzioni di legno con quelle grosse reti, lì tra il fiume e il mare, che si vedono andando verso Marina di Pisa…m’erano sempre garbate. Soprattutto al tramonto, quando sullo sfondo è ancora più evidente il profilo austero delle Alpi Apuane.

La prima volta i retoni li avevo visti d’inverno, e nonostante il vento freddo ero lì che non smettevo di fotografare. Non mi ero posta molte domande su quando e come fossero stati costruiti. Intuivo servissero per la pesca, successivamente ho saputo che vengono anche affittati per feste private.

E poi la prima sera del #Pisablog12 ci sono salita, su uno di quei retoni a Boccadarno, per fare la conoscenza di Acciuga, un pescatore smilzo dedito alla pesca con la bilancia, un’enorme rete che richiede una bella dose di energia per essere calata e rialzata. Ma se la pesca è fortunata, allora è cosa buona e giusta attrezzarsi con una padella, e del vino bianco, per cucinare una bella fritturina di pesce direttamente sul fornello di cui è sapientemente dotato il retone, e farsene una scorpacciata, mentre il sole tramonta.

Luminara 2012: la mia terza biancheria illuminata a Pisa Town

Standard

C’è chi conta le primavere per tenere traccia del tempo che passa, io tengo il conto delle Luminare che vedo qui a Pisa Town. Se avete già letto la prima “cronaca” della Luminara 201o e il post più informativo sulla storia di questa tradizione in occasione della Luminara 2011, ormai sapete già tutto 🙂 Quest’anno vi lascio solo qualche foto…

Luminara 2012 Pisa: sulle spallette

Luminara 2012 di Pisa al tramonto

Luminara 2012 Pisa: dal Ponte della Fortezza

Luminara 2012 Pisa: lumini

Luminara 2012: la Torre di Pisa illuminata

B&B a Vicopisano: “Le Carabattole” di Eleonora e Nicola

Standard

B&B Le Carabattole a Vicopisano - ingressoCarabattole sta per cianfrusaglie, cose di poco valore, ma tutt’altro che cianfrusaglie possono definirsi quelle che arredano gli ambienti del Bed & Breakfast “Le Carabattole”  a Vicopisano, caratteristico borgo medievale immerso tra le Colline Pisane.

Eleonora e Nicola, i proprietari del B&B, hanno curato ogni più piccolo dettaglio per rendere confortevole il soggiorno dei loro ospiti, sia nelle 2 camere (ciascuna con bagno privato) che negli spazi comuni dedicati alla colazione e al relax, come pure nel grazioso giardino che circonda il casale ubicato a pochi minuti a piedi dal centro di Vicopisano. Ho potuto apprezzarlo qualche giorno fa, all’inaugurazione della struttura, che sono certa avrà un successone!

B&B Le Carabattole - internoLa posizione del B&B “Le Carabattole” è l’ideale per chi desidera andare alla scoperta sia delle Colline Pisane che di quelle Lucchesi, raggiungendo facilmente i tanti caratteristici borghi della zona: nei dintorni meritano sicuramente una visita Lari, Casciana Terme, Palaia, Peccioli, senza tralasciare una breve incursione “urbana” a Pisa. E anche Lucca non è affatto lontana.

B&B Le Carabattole - esternoSe preferite il relax assoluto potete anche scegliere di restare a Vicopisano, che ha sicuramente tanto da offrire in quanto a storia, cultura e scorci panoramici. Nonostante sia un piccolo borgo, il paesino vanta infatti un patrimonio di monumenti medievali di tutto rispetto, tra cui 12 torri (XI-XV secolo), due palazzi medievali del XII secolo, una Rocca progettata dal Brunelleschi, una chiesa romanica anch’essa del XII secolo e un’altra altrettanto antica nelle immediate vicinanze.

Ogni anno, nei primi giorni di settembre, si svolge inoltre a Vicopisano la tradizionale “Festa Medievale“, tra vicoli, torri e piazzette illuminate dal fuoco delle torce. Cortei di figuranti in costume d’epoca, menestrelli e giocolieri animano il borgo ricreando l’atmosfera dell’XI e XII secolo, con spettacoli di canti e musiche che rievocano a pieno le tradizioni del tempo.

Vicopisano - passeggiando per il paese

Per chi partecipa alla Festa Medievale è inoltre tassativo cambiare gli euro in fiorini alle gabelle d’entrata al paese…altrimenti si resta a bocca asciutta! La Festa prevede infatti anche la possibilità di partecipare a una cena medievale nella piazza principale del paese: bisogna però prenotare presto perché i posti sono limitati! La cena è cucinata con pietanze, criteri e ricette medievali, e come un tempo…si mangia senza posate. 🙂

B&B Le Carabattole - giardino relaxMagari quest’anno parteciperò anche io alla Festa Medievale… se i cari amici Ele e Nico per quella data non avessero già le stanze del B&B occupate e volessero ospitarmi… ma la vedo dura!

Dimenticavo un po’ di info utili per chi vorrà soggiornare a Le Carabattole:
Indirizzo – Via Butese 1, 56010 – Vicopisano (Pisa)
Tel – 338.7758725 / 334.8936933
Mail – info@lecarabattole.com

Gli ospiti del B&B possono usufruire gratuitamente di:

  • posto macchina riservato
  • connessione wi-fi
  • barbecue in giardino
  • relax sotto il gazebo e in sala lettura
  • uso di biciclette
  • grande ospitalità, gentilezza e cortesia dei padroni di casa