Archivi tag: castagneto carducci

Alla scoperta di Bolgheri e Castagneto Carducci

Standard

Con guida dei “Borghi d’Italia” alla mano, domenica scorsa (1° maggio) per la nostra gita fuori porta abbiamo deciso di dirigerci verso sud, nella provincia di Livorno, alla scoperta di due posticini davvero meritevoli di visita.

Il primo è Bòlgheri, ci si arriva in poco più di un’ora d’auto da Pisa, ma è possibile raggiungere questo piccolo borgo anche in treno. In quest’ultimo caso perdereste però uno dei piaceri principali della visita: in auto infatti si percorre un meraviglioso viale, 5 km di secolari cipressi – citati da Carducci nell’ode “Davanti San Guido” – “che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar.” San Guido è un oratorio di forma ottagonale che si trova proprio all’inizio di questo spettacolare viale, da percorrere rigorosamente a passo d’uomo – tanto chi ha fretta può sorpassarvi senza problemi.

Il viale termina con la porta di ingresso al borgo di Bolgheri, antico feudo dei conti della Gherardesca. In tutto dù strade ‘n croce, come direbbero i pisani, ma deliziose, ravvivate da piccole e caratteristiche botteghe artigiane. In particolare una, di un vero artista della terracotta, lo scultore Gabriele Fantozzi…che ci ha affascinati con la sua barba bianca, il suo sigaro e i suoi pannelli tridimensionali, davvero originalissimi. Quasi quasi si ritorna per compralli

Dopo Bolgheri – dove Carducci abitò da bambino – in mezz’ora arriviamo a Castagneto Carducci, dove il poeta visse da grande…e se l’era scelto proprio bene questo bel paesello circondato da vigne e olivi, con vista sul mare! Anche Castagneto Carducci è un borgo molto suggestivo, e molto medievale…dove si mangia dimorto bene, sia carne che pesce: noi ci siamo fermati al ristorante Belvedere, con vista su un parco (e in lontananza il mare). Personale gentilissimo, e ottimi i ravioli alla castagneta (ripieni di ricotta, spinaci ed erbette locali), da abbinare al sugo che preferite: a noi hanno consigliato quello di capriolo…spettacoloso!

E per digerire? Ci siamo diretti verso il mare, a San Vincenzo, dove inizia il vero mare della Toscana (non me ne vogliano i fautori della Versilia…). L’abbiamo trovato già pieno di turisti, costumati e accaldati…impossibile desistere dall’inaugurare la stagione dei gelati… 🙂

Bolgheri - viale cipressi

Verso Bolgheri - il viale di cipressi

Bolgheri - opera in terracotta

Bolgheri - opera in terracotta di Gabriele Fantozzi

Castagneto Carducci

Il borgo di Castagneto Carducci

Castagneto Carducci - vista panoramica

Castagneto Carducci - vista panoramica

Annunci