Archivi tag: colline chianti

La Strada del Chianti Fiorentino: Greve in Chianti

Standard

Se non ora, quando?
Io e il coabitante abbiamo approfittato anche ieri del bel sole primaverile per concederci una nuova gita fuori porta. Avevamo in testa un percorso, più che una meta…le colline del Chianti, limitandoci per questa volta alla sola zona del Chianti Fiorentino.

Prima dunque siamo arrivati a Firenze, e da lì abbiamo imboccato la Statale 222 (detta Chiantigiana) percorrendola fino a Panzano, piccolo centro di confine tra la provincia fiorentina e quella senese.

Un percorso scandito dalla meraviglia: meraviglia innanzitutto di vedere come dopo pochissimi km da Firenze fossimo già immersi tra spettacolari colline perfettamente coltivate, emblema di una riuscitissima simbiosi tra ‘umani’ e natura; meraviglia poi di constatare quanto siano verdi, le verdi colline del Chianti. Meraviglia infine nel rendersi conto dell’enorme ricchezza di queste terre, vere miniere d’oro, sia dal punto di vista enogastronomico che paesaggistico, e dunque turistico (targhe tedesche e olandesi sono state quelle che abbiamo incrociato più spesso).

La sosta più lunga l’abbiamo fatta a Greve in Chianti, che ci ha accolti con un enorme Gallo Nero, simbolo del Consorzio del Chianti Classico. Un paesino carinissimo, attraversato dal piccolo fiume Greve, con una caratteristica piazza triangolare popolata soprattutto da turisti nordeuropei, e ieri anche da un bellissimo mercato di fiori…Sotto i portici negozietti di manufatti vari, una macelleria storica, locali per la degustazione di ogni tipo di Chianti…e anche anzianotti nullafacenti generosi di commenti sui sederi delle passanti…

Al centro della piazza una statua raffigurante l’esploratore Giovanni da Verrazzano (nato a Greve, a quel tempo senza “in Chianti”), mentre su di un lato una mastodontica scultura in bronzo dal titolo “Torso Alato”, dove tutto era in bella mostra fuorché le ali…

Nonostante i buoni propositi di mangiare “qualcosa e via”, alla fine ci siamo seduti ad uno dei tavolini esterni della  Trattoria di Borgo. Noi alle prese con saporiti primi piatti tipici e tagliata di carne, i nostri vicini nordici e sportivissimi con un carpaccio vegetariano…li abbiamo lasciati mentre lei chiedeva a lui “Non era male l’uovo sodo, vero amore?”

Tappa finale a Panzano, quasi 500 mt di altitudine, da dove godere ancora dello spettacolare panorama e della facciata di una bella e antica chiesa, apparentemente senza nome.

Rientro diretto alla base in circa 1 ora e mezzo di auto. Ora ci si prepara per il Chianti Senese, che pare essere ancora più invitante…

Colline del Chianti Fiorentino

Colline del Chianti Fiorentino

Greve in Chianti - piazza principale

Greve in Chianti - la piazza triangolare

fiume Greve

fiume Greve - Greve in Chianti

Gallo Nero Chianti Classico

Il Gallo Nero, simbolo del Consorzio Chianti Classico

Annunci